Torna alla homepageIniziativeQuesitiNewsFormazione OnlineChi siamoCome associarsiContattiLink
   

2223108 utenti hanno
visitato il sito di Acsel

 
LAVORI PUBBLICI
30/10/2006

Ati: requisiti morali e finanziari devono essere posseduti dalle singole imprese, mentre quelli tecnici possono essere assegnati all’Ati nel suo complesso

Fonte GEO'S a cura della Dott.ssa Sonia LAZZINI

Ati: i requisiti di carattere morale e di generica affidabilità (quali l’inesistenza di precedenti penali ostativi, la regolarità contributiva, il rispetto della normativa “antimafia”), devono essere posseduti da ciascuna delle imprese; il possesso dei requisiti di idoneità tecnica può essere dimostrato facendo riferimento alla sommatoria dei mezzi e delle qualità delle imprese facenti parte del raggruppamento; mentre l’accertamento della capacità economica e finanziaria del raggruppamento partecipante deve necessariamente essere condotto nei confronti delle singole imprese (Consiglio di Stato, n. 6353 del 24 ottobre 2006)

Download riservato agli associati: >> Sentenza e commento -Consiglio di Stato n.6353 del 24.10.06

Email
Password