Torna alla homepageIniziativeQuesitiNewsFormazione OnlineChi siamoCome associarsiContattiLink
   

2249814 utenti hanno
visitato il sito di Acsel

 
LAVORI PUBBLICI
09/01/2007

Attenzione alle condizioni di polizza prima di escludere una ditta la cui polizza provvisoria abbia un errore di battitura nell’importo

Fonte GEO'S a cura della Dott.ssa Sonia LAZZINI

Se nelle condizioni di una polizza provvisoria appare chiaramente che l’importo a garanzia corrisponde al 2% del valore dell’appalto, la ditta non può essere esclusa nel caso in cui l’importo del frontespizio di polizza non sia del tutto corretto per un’inversione di cifre (€ 19.978,50 e non € 19.987,50) : spetta inoltre il risarcimento del danno, pari al 10% dell’importo dell’offerta, all’impresa che è stata, appunto, illegittimamente esclusa a causa di un banale errore materiale di battitura (Consiglio di Stato, n. 7443 del 14 dicembre 2006)

Giurisprudenza correlata:

La giurisprudenza amministrativa ha più volte affermato in tema di esclusione dalle gare per motivi di ordine unicamente formale che occorre privilegiare l’interesse pubblico alla più ampia partecipazione di concorrenti quando detti motivi non alterino la parità di condizioni fra gli stessi concorrenti (Consiglio di Stato, n. 2711 del 15 maggio 2001)

Download riservato agli associati: >> sentenze richiamate

Email
Password